Le prossime escursioni

Le prossime escursioni - Sogni in cammino

 Ciaspolata in Val Vignun

Domenica 19 gennaio 2020

Splendido percorso con partenza da San Bernardino che ci porta nella selvaggia Val Vignun ai piedi del caratteristico Pizzo Uccello.

Programma

Ore 7.30, ritrovo in p.le Lotto presso il distributore di benzina e partenza per San Bernardino (CH).
Ore 9.30, ritrovo al parcheggio all'uscita dell'autostrada n. 33 (San Bernardino).
A San Bernardino calziamo le ciaspole e ci addentriamo nel bosco di Pescion. Usciti dal bosco ci inoltriamo nella Val Vignun e possiamo ammirare il bellissimo panorama sulle montagne circostanti.
Dopo una sosta alla Cassina da Vignun proseguiamo fino al Pian Grand, ai piedi della Motta de Caslasc, un bel panettone di roccia e neve che si erge imponente come bastione a chiusura della valle.
Dopo un'altra breve sosta per rifocillarci (portare il pranzo al sacco) riprendiamo il nostro giro sull'altro lato della valle, seguendo il Ri de Fontanalba, fino a tornare a San Bernardino.
Ore 15.30 ca. Fine della gita e rientro a Milano o altra destinazione.
Ore 18 ca. Arrivo a Milano.


Distanza: 9 km
Dislivello in salita: 680 m.
Difficoltà: facile

Quota di partecipazione

Quota per persona: € 25,00

La quota include:
- organizzazione e accompagnamento di una Guida Ambientale Escursionistica

La quota non include:
- Spese di viaggio
- Ciaspole (possono essere noleggiate in loco presso un negozio di sport al costo di 15 CHF)
- Pranzo al sacco
- Tutto quanto non indicato in “La quota include”

N.B. E' obbligatorio acquistare 1 bollino autostradale svizzero dal costo di 40 CHF (ca. 38 euro) per ogni auto.

L’escursione si effettuerà con un minimo di 8 partecipanti.


Per informazioni e iscrizioni:

Stefano Mazzotti
Guida Ambientale Escursionistica
348 9793659
stefanomazzotti@hotmail.com

Chi sono

Chi sono - Sogni in cammino

Sono Stefano, appassionato trekker e Guida Ambientale Escursionistica.
Amo camminare, conoscere e far conoscere l'Italia e non solo. La mia missione è accompagnare le persone su sentieri unici, affascinanti, più o meno conosciuti, e far riflettere, far scoprire nuove prospettive e consentire di riappropriarsi di ritmi di vita più lenti e più consoni all'essere umano.

Leggi il racconto della mia prima volta sulla Via Francigena, un cammino di 28 giorni che mi ha condotto da Fidenza fino a Roma, alla ricerca di me stesso e dei miei desideri e sogni più nascosti.